Scrittura SEO in WordPress, come sfruttarla al meglio

In questo articolo, ti mostrerò come utilizzare l’Assistente di scrittura SEO in WordPress per migliorare l’indicizzazione e creare contenuti migliori sul tuo sito web.

Molte persone si chiedono come scrivere contenuti migliori per la SEO? Alcuni si affidano essenzialmente al semaforo verde di Yoast SEO.

Ebbene, quando si tratta di ottimizzazione dei contenuti SEO, non concentriamoci solo sul punteggio di Yoast SEO. Usiamo invece un diverso assistente di scrittura SEO.

Questo ci aiuta a ottimizzare i nostri contenuti per la SEO, così possiamo posizionarci più in alto nei motori di ricerca.

"<yoastmark

Cos’è l’Assistente di scrittura SEO in WordPress?

SEO Writing Assistant è uno strumento di ottimizzazione dei contenuti creato da SEMRush , uno dei migliori strumenti SEO sul mercato.

Ti consente di controllare i tuoi contenuti in tempo reale per suggerimenti SEO e migliorare il punteggio SEO complessivo dei tuoi contenuti.

Ecco come funziona.

  • Inserisci le tue parole chiave principali per generare modelli di contenuto in base ai primi 10 risultati per quella frase
  • Ottieni immediatamente parole chiave semanticamente correlate da includere nel tuo articolo
  • Migliora i tuoi contenuti con un punteggio di leggibilità basato sui risultati rivali
  • Ottimizza il titolo del tuo articolo per la SEO
  • Regola la lunghezza dell’articolo in base alla lunghezza media dei risultati migliori
  • Verifica la presenza di plagio
  • Controlla il contenuto per renderlo più naturale e informale

È uno strumento estremamente utile e può aiutarti a migliorare la tua scrittura SEO in WordPress sul tuo sito web.

Se gestisci un sito con più autori, consente agli autori di seguire le stesse best practice SEO su tutti i contenuti.

Detto questo, ora diamo un’occhiata a come utilizzare il SEO Writing Assistant per migliorare la SEO e ottenere più traffico di ricerca sul tuo sito web.

Configurazione dell’assistente di scrittura SEO di SEMRush in WordPress

La prima cosa che devi fare è visitare il sito web di SEMRush SEO Writing Assistant e fare clic sul pulsante “Crea nuovo modello”.

Ti verrà ora chiesto di accedere o di registrarti per un account gratuito.

SEMRush offre un account gratuito di base con solo 1 contenuto consigliato gratuito. Dovrai registrarti o eseguire l’upgrade per un abbonamento SEMRush a pagamento per ottenere tutte le funzionalità (ne vale assolutamente la pena).

Successivamente, ti verrà chiesto di fornire un indirizzo email e di inserire una password. Successivamente, vedrai una schermata in cui puoi inserire le parole chiave del focus per creare un modello SEO.

La tua parola chiave principale è fondamentalmente la parola chiave per la quale ti piacerebbe classificarti al primo posto con questo particolare post o pagina del blog. Una volta inserita la parola chiave focus, SEMRush genererà il tuo modello di contenuto SEO. Puoi anche farlo direttamente dalla dashboard di WordPress.

Devi semplicemente collegare lo strumento SEO Writing Assistant al tuo sito WordPress.

Innanzitutto, dovrai installare e attivare il plug-in SEMRush SEO Writing Assistant sul tuo sito WordPress. Per maggiori dettagli, consulta la mia guida passo passo su come installare un plugin per WordPress.

Dopo l’attivazione, è necessario modificare un articolo che si desidera ottimizzare per la SEO. Nella schermata di modifica del post, scorri verso il basso e vedrai la nuova sezione Assistente di scrittura SEO SEMRush sotto l’editor dei contenuti.

Ti mostrerà la leggibilità di base e il punteggio SEO. Per ottenere il quadro completo, è necessario fare clic sul pulsante di accesso e accedere al proprio account SEMRush.

Una volta effettuato l’accesso, ti verrà chiesto di dare il permesso. Fare clic sul pulsante “Approva” per continuare.

Ora che hai collegato il plug-in al tuo account SEMRush, generiamo consigli SEO per il nostro articolo.

Se hai inserito le parole chiave principali in precedenza, le vedrai elencate come suggerimenti. In caso contrario, fare clic sul pulsante “Crea nuovi consigli” per continuare.

Inserisci semplicemente le parole chiave principali e fai clic sul pulsante “Ottieni consigli”.

SEMRush ora controllerà i primi 10 risultati per le parole chiave fornite per generare un elenco di parole chiave semanticamente correlate da includere nel contenuto.

Le parole chiave già incluse nel tuo articolo appariranno con uno sfondo verde. Puoi andare avanti e iniziare ad aggiungere parole chiave mancanti nei tuoi contenuti esistenti, ove applicabile, o espandere i tuoi contenuti per aggiungere nuove sezioni quando necessario.

Mentre scrivi, lo strumento regolerà anche i punteggi di leggibilità e lunghezza dell’articolo in modo che corrispondano ai punteggi medi dei risultati migliori.

Controllo del tipo di scrittura utilizzando SEMRush SEO Writing Assistant

Tutti gli esperti di SEO e gli esperti di marketing consigliano di utilizzare un tipo di scrittura spontanea per tutti i tuoi articoli. I motori di ricerca considerano questo più coinvolgente e utile per la maggior parte del pubblico.

Il problema è che a volte diventa più difficile mantenere un tono informale in tutto l’articolo.

SEO Writing Assistant viene fornito controlla il tuo modo di scrivere. Questo strumento basato sull’intelligenza artificiale controlla i tuoi contenuti e assegna loro un punteggio che va dal formale al casuale. La maggior parte degli articoli si trova nel mezzo, quindi non preoccuparti se dice che il tuo articolo ha un tono neutro.

Verifica dei link interni

I link svolgono un ruolo cruciale nella SEO e l’Assistente di scrittura SEO ti aiuta a tenere traccia dei collegamenti all’interno del tuo articolo.

Ti ricorderà se il tuo articolo non ha un numero ottimale di link interni. Verificherà anche la presenza di collegamenti esterni e collegamenti alla tua home page.

Questo strumento è utile se hai altri autori che lavorano sugli articoli. Gli editori possono vedere rapidamente se l’articolo include collegamenti interni ad altri post sul tuo sito web.

Controllo del plagio in WordPress con SEO Writing Assistant

Se stai assumendo scrittori per contribuire con articoli sul tuo blog, dovrai assicurarti che gli articoli che stanno pubblicando siano contenuti originali.

Normalmente, gli editori e i proprietari di siti web utilizzano strumenti di controllo antiplagio come Grammarly o Google per vedere se un articolo è originale. SEO Writing Assistant rende tutto più semplice con uno strumento di controllo del plagio integrato.

Ottenere un punteggio SEO perfetto per il tuo articolo

Man mano che utilizzi i suggerimenti forniti dallo strumento SEO Writing Assistant, migliorerà anche il tuo punteggio complessivo.

La barra del punteggio complessivo tiene conto di tutti i parametri e suggerimenti mostrati dal plugin. Devi assicurarti che questa barra diventi verde per un migliore posizionamento SEO.

A volte il plug-in può suggerire parole chiave che potrebbero non adattarsi ai tuoi contenuti. Puoi tranquillamente ignorarli invece di inserirli nel tuo articolo.

Ricorda che sebbene questi strumenti SEO forniscano consigli, conosci il tuo pubblico meglio di questi strumenti. Tieni a mente i tuoi utenti e assicurati che trovino i tuoi contenuti utili e coinvolgenti.

Monitoraggio delle prestazioni SEO in WordPress

Dopo aver iniziato a utilizzare SEO Writing Assistant per un po’, potresti voler monitorare come sta influenzando le posizioni del tuo sito web nella ricerca.

Per fare questo, ti consiglio vivamente di usare Google Analytics . Il modo migliore per farlo è usare MonsterInsights . Porta i tuoi rapporti di Google Analytics in WordPress.

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a imparare come utilizzare SEO Writing Assistant in WordPress per migliorare la SEO. Potresti anche consultare la nostra guida SEO completa per WordPress su come ottenere la prima posizione su Google.

Se questo articolo ti è piaciuto, aiuta il siot a crescere condividendo questa pagina.
Grazie.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!